Consorzio di Tutela Mela di Valtellina IGP

Prodotti

Metodo di Coltivazione

I frutticoltori della provincia di Sondrio utilizzano tecniche di produzione a basso impatto ambientale, come la produzione integrata e la produzione biologica che valorizzano le soluzioni alternative alla difesa chimica favorendo la biodiversità. In quest’ottica di rispetto per l’ambiente, per l’operatore e per il consumatore anche la fertilizzazione è effettuata seguendo i criteri dell’agricoltura ecocompatibile.
I frutteti vengono lasciati inerbiti tra i filari per mantenere la sostanza organica del terreno e permette al cotico erboso di resistente all’eccessivo compattamento del terreno dovuto al passaggio delle macchine operatrici.
L’uso accurato della risorsa idrica permette di ottenere mele di qualità ed è finalizzata a ripristinare il bilancio idrico del terreno.
L’ inizio del periodo di raccolta coincide con il momento in cui la mela raggiunge la maturazione ottimale; in prossimità della raccolta i frutti raggiungono la perfetta colorazione grazie all’escursione termica giorno-notte, tipica della Valtellina.
La raccolta è eseguita mediante un accurato stacco manuale delle mele e secondo il seguente calendario:
Red Delicious: seconda decade di settembre-seconda decade di ottobre.
Golden Delicious: seconda decade di settembre-fine ottobre.
Gala: seconda decade di agosto-seconda decade di settembre.
Tutte le aziende agricole che producono la Mela di Valtellina IGP  sono riconosciute e controllate da un ente terzo incaricato dal Ministero delle Politiche Agricole Alimentari e Forestali. L’ente indipendente autorizzato a verificare il rispetto da parte di tutti gli operatori del disciplinare di produzione della Mela di Valtellina IGP è CSQA Certificazioni srl di Thiene.